Contorni

Zucchine al limone con feta

Zucchine al limone con feta

Oh zucchine zucchine perché siete voi zucchine? Boh, non si sa mai come prepararle e che sapore abbinarci, succede anche a te? Io ci ho provato a farle un po’ diversamente: “Zucchine al limone con feta”, secondo me sono proprio proprio buone, tipo 5 stelle buone. La cosa toghissima è che questa ricetta può essere anche riciclata come condimento per la pasta. In realtà spesso i contorni possono essere riciclati come condimento per la pasta con poche o nessuna aggiustatine.

Fammi sapere cosa ne pensi qui sotto. Per questa ricetta mi sono presa una piccola “licenza culinaria”. Spesso, soprattutto per le zucchine più grosse,  ci suggeriscono (con ragione) di eliminare la parte interna con i semetti. Qui è andata così, ho preso uno di quei cosi che si usano per fare le palline con la verdura, si chiama scavino, e ho iniziato a scavare via i semi delle zucchine. Mi sono resa conto però che erano abbastanza fresche e piccole per cui potevo anche lasciarli. Scavando però così le zucchine ho ottenuto una forma a mezzaluna veramente carina, che con le palline di polpa che avevo tolto e i quadretti di feta che ho aggiunto alla fine, facevano la loro porca figura.

La prima volta che le ho fatte le ho usate come contorno alle uova e se le sono sbranate anche i nanerottoli di casa. La seconda volta avevo solo due zucchine-ine-ine e le ho messe nei fusilli …. pranzo fatto!

Zucchine al limone con feta
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Serves: 4
Ingredients
  • 400 g zucchine
  • 150 g feta a quadretti
  • scorza di 1 limone
  • 1 spicchio di aglio
  • olio extra vergine di oliva
  • sale
  • pepe
Instructions
  1. Come ti dicevo sopra, prepariamo le zucchine. Lavale, e spazzolale bene e tagliale a metà per il lungo e anche per la larghezza.
  2. Con lo scavino togli la parte centrale a suon di palline.
  3. Taglia il tronchetto scavato a tocchetti di 1 cm di spessore.
  4. In una padella larga metti un paio di cucchiai di olio con lo spicchio di aglio, una grattata di pepe, un pizzico di sale e la scorza di mezzo limone.
  5. Scalda piano piano piano, per dare tempo a tutti i profumi di entrare nell'olio.
  6. Alza la temperatura, togli l'aglio e butta le zucchine.
  7. Falle andare allegramente una decina di minuti. Non devono bruciare, ma nemmeno inzupparsi di olio o diventare grigie. La consistenza finale dovrebbe essere croccante e di un bel colore brillante. Non quelle zucchine che mi faceva mia nonna molli molli e grigie grigie che si potevano mangiare senza dentiera.
  8. Una volta cotte aggiungi la scorza di limone che rimane, se ti piace puoi anche metterne di più.
  9. Quando sei pronta ad andare in tavola aggiungi i dadini di feta e scalda tutto con il coperchio. La feta si deve scaldare e smollarsi un pochino.
  10. Aggiusta di sale e pepe e ... ciao
Notes
Se vuoi usare queste verdure come condimento della pasta, la procedura è sempre quella. Termina la cottura delle verdure e della pasta nella padella delle verdure e manteca aiutandoti con l'acqua di cottura della pasta. Solo alla fine aggiungi la scorza del limone e la feta, e anche una bella grattata di pepe.

 

Potrebbero anche interessarti

2 Commenti

  • Rispondi
    Graziella
    Marzo 17, 2016 at 8:25 pm

    Un’idea semplice e quindi grandiosa!!! Grazie Valentina!

    • Rispondi
      valentinagi
      Marzo 17, 2016 at 8:52 pm

      Non posso dire grazie Graziella, perché diventa uno scioglilingua. Però grazie. Fammi sapere se ti piace.

      V.

    Invia risposta

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.