Pani e Lievitati in pratica

Taralli con esubero lievito madre liquido o LiCoLi

taralli con esubero ti lievito madre licoli

Eccola qui, un’altra ricetta delle vostre: i Taralli con esubero lievito madre liquido o LiCoLi. Iniziamo a disporre di un po di quell’esubero di lievito madre che abbiamo. Questa ricetta è bilanciata per utilizzare un lievito idratato al 100%.

Non preoccupatevi, ho scritto due post che vi spiegano come passare da un lievito madre solido ad uno liquido o eventualmente come ri-bilanciare la ricetta, e in un altro post vi faccio vedere come bilanciare le ricette con i vari tipi di lievito, incluso quello di birra.

5.0 from 2 reviews
Taralli con esubero lievito madre liquido o LiCoLi
 
Cook time
Total time
 
Author:
Ingredients
  • 80 gr esubero lm idratato 100%
  • 200 gr farina 00
  • 100 gr semola rimacinata
  • 120 gr vino bianco
  • 8 gr sale
  • 80 ml olio extravergine di oliva
  • Una punta di cucchiaino di bicarbonato
Instructions
  1. Sciogliere il lievito nel vino tiepido
  2. Aggiungere olio e metà delle farine
  3. il sale
  4. il resto delle farine e il bicarbonato
  5. Impastare fino a che si forma un panetto liscio ed omogeneo.
  6. Far riposare per 30 min coperto da strofinaccio umido.
  7. Formare dei salsicciotti larghi 1 cm e formare i taralli.
  8. Infornare a 200° per 15 min forno ventilato, poi girarli e a 180 per altri 10 min.

 

 

Potrebbero anche interessarti

3 Commenti

  • Rispondi
    F'P
    Aprile 4, 2015 at 7:57 am

    Ok, visto che fate i timidi, commento io!
    Li ho fatti ieri con tutti gli avanzi di lievito delle colombe. Ho usato una farina 0 e il lievito madre. Quindi secondo i calcoli ho messo 60g di pasta madre e ho aggiunto 20g di liquidi…vino.
    Il vino, l’ho fatto scaldare e ho fatto evaporare tutto l’alchool. Non lo avevo mai fatto prima, una prova … non è che ho notato tutta sta differenza, a parte dover aspettare che si freddasse.
    Per il resto ottimi e so già che si conservano un sacco!

  • Rispondi
    Walter
    Giugno 12, 2018 at 12:09 pm

    Le tue ricette sono semplicemente perfette così come il tuo modo di spiegarle

    • Rispondi
      valentinagi
      Giugno 12, 2018 at 4:39 pm

      Grazie Walter!
      Dopo un lungo periodo di silenzio mi sto organizzando per iniziare a pubblicare nuove cose.
      Grazie per il supporto, a presto

    Invia risposta

    Rate this recipe:  

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.