Il come

La cottura della carne

quando la carne è cotta

Così come per il pesce, per capire quando la carne è cotta si possono utilizzare tanti metodi … sfere magiche, oroscopo, consigli della vicina di casa ….oppure, andare un po’ più sul sicuro e usare il tatto.

Il metodo da preferire (se non siete molto esperti) è sempre quello che prevede l’utlizzo di un temometro a sonda come uno di questi qua…tuttavia, con un po’ di attenzione il metodo della mano da un sacco di soddisfazioni. Vi spiego come funziona:

  • cottura-carne scuola di cucinaRilassate una mano e toccate con l’indice dell’altra mano la ciccia alla base del pollice, la consistenza di questa parte via via cambierà ed assomiglierà alla consistenza della carne in cottura
  • unendo via il pollice della prima mano con una delle altre dita della stessa mano, andando verso il mignolo il cuscinetto alla base del pollice diventerà sempre più consistente
  • con l’indice dell’altra mano toccate prima il cuscinetto della mano e poi tastate la carne in cottura fino a che avrà la consistenza del grado di cottura scelto.
  • È molto probabile che non centriate il livello di cottura preferito al primo colpo, ma con poco allenamento riuscirete a dire addio agli indovinelli.

Un paio di cose da tenere a mente su questo sistema:

  • le mani hanno consistenze diverse: una persona che fa lavori manuali avrà sicuramente una pelle più consistente della tenera mano di uno studente (mi sento un po’ Hannibal Lecter in questo momento …)
  • tagli diversi hanno consistenze diverse … qui la fa da padrone l’esperienza. Voi tenete comunque sempre presente con la consistenza con cui partite.

Sull’utilizzo del termometro vi rimando ad un altro post.

 

P.S. ricordate di lasciare riposare la carne dopo la cottura. No, non si raffredda! La coprite con la carta stagnola, e la tenete in un posto caldo. I succhi si ridistribuiscono all’interno del pezzo e sapore e consistenza ne traggono, ovviamente vantaggi!

Come dico sempre io: in cucina la differenza sta nel dettaglio.

 

 

 

Potrebbero anche interessarti

Nessun Commento

Invia risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.