Dolci

Fiori di mela in pasta fillo

Fiori di mela in pasta fillo o philloOh, non so voi ma la mia pagina di FaceBook è una sfilata continua di post di ricette, piatti e stranezze in cucina … mah!

Comunque ieri mi è passato davanti il video di una che faceva questi dolcini, beeeelli ho pensato e dato che ultimamente alla scuola di mio figlio regalano le mele (abbiamo appena terminato il periodo carote … ho una ricetta anche per quelle: eccola qui Carote croccanti al cocco) ho pensato di provare subito.

Ovviamente, sennò non sarei io, ho utilizzato un approccio anarchico: risultato, ottimo e anche un paio di versioni da provare.

Fatemi sapere cosa ne pensate!

P.S. per avere un’idea su come usare la pasta phillo, ecco un paio di suggerimenti: Come si usa la pasta fillo, phillo o phyllo

Fiori di mela in pasta fillo
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Ingredients
  • 2 mele con la buccia rossa (Ambrosia o Royal Gala)
  • 1 confezione di pasta sfoglia (meglio se rettangolare)
  • 1 cucchiaio di marmellata di albicocche o lamponi
  • miele di acacia
  • burro o olio per la teglia
Instructions
  1. Preparate una ciotola di vetro o plastica piena a metà con acqua fredda e il succo di mezzo limone.
  2. Tagliate le mele a metà per il lungo (ovvero dal picciolo verso il sedere della mela)
  3. Con uno scovolino o un coltellino eliminate il torsolo centrale, il picciolo e la barbetta.
  4. Tagliatele a fettine sottili un paio di millimetri partendo dal fondo e mettetele nella ciotola d'acqua, assicurandovi che siano ben coperte.
  5. Quando avete terminato passatele 3 minuti nel microonde.
  6. Nel frattempo unite un cucchiaio di acqua alla marmellata e passate anche questa 30 secondi nel microonde e mescolate fino ad ottenere una bella emulsione.
  7. Aprite la pasta sfoglia, e su una superficie infarinata appiattitela un po' con il mattarello e ricavatene 8 strisce alte circa il doppio delle vostre fettine di mela
  8. Spennellate le strisce con l'emulsione di marmellata
  9. Adagiate le mele sulla striscia e ripiegatela su se stessa
  10. Partendo da un lato arrotolate la striscia su se stessa (guardate la foto che forse è più chiaro.
  11. Una volta ottenuta la rosellina inseritela in una teglia da muffin o in un pirottino di alluminio precedentemente imburrato o oliato
  12. Infornate in forno caldo a 180 gradi per 10 minuti (fino a doratura)
  13. Sfornate e servite anche tiepidi con una bel giro di miele sopra che le fa sembrare bagnate dalla rugiada.
Notes
Ecco le mie varianti.

Queste che vedete nella foto le ho realizzate con la pasta Phyllo (segui il link per vedere come utilizzarla). Di grande effetto. Si poteva aggiungere la granella di nocciole o amaretti sbriciolati o cannella per un sapore un pochino più autunnale (ma siamo a fine Aprile .... forse una fogliolina di menta ci stava)

Un'altra versione da fare e quella salata: pere, crema di gorgonzola, granella di noci e pasta sfoglie oppure sfoglia al formaggio! mmmmm Sabato la preparo ...

Potrebbero anche interessarti

Nessun Commento

Invia risposta

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.