Il come

Come formare e cuocere le polpette

polpette

Per formare le polpette ci sono diversi modi:

  1. Con le mani: se l’impasto si appiccica, prova a tenerle umide o ad usare dei guantini tipo quelli del dottore.
  2. Aiutati con un paio di cucchiai: uno carica, l’altro scarica l’impasto in padella
  3. Con un porzionatore da gelato: chi lo ha detto che è solamente per il gelato? Le polpette saranno tutte uguali e cuoceranno più o meno nello stesso tempo. Forma la pallina, poi o le dai un’arrotondata con le mani o la scarichi direttamente in padella (come per esempio con i friciulin) e poi  date una schiaccatina per appiattirle un po’.

Come cuocere le polpette e azzeccare il sapore:

Spesso nelle polpette ci infiliamo ingredienti che non possono essere assaggiati da crudi: uova, pollo, maiale …. E allora come si fa a sapere se l’impasto è salato giusto o se è della consistenza giusta? Si fa una mini polpetta e la si cuoce. La assaggia e ti regoli di conseguenza.  Come regola generale, sala ogni componente per conto suo (tipo le verdure, la carne etc), ricordati che il formaggio se lo aggiungi, porta sapidità, anche i salumi. Ad aggiungere sei sempre a tempo a togliere no.

Potrebbero anche interessarti

Nessun Commento

Invia risposta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.