Il come

Cipolla cruda: come rimuovere il forte

Cipolla cruda: come rimuovere il forte

La cipolla cruda: amore odio. E’ buona, ma si ripropone o a volte è troppo forte.

Ecco un accorgimento veloce per togliere il sapore pungente,  lasciare l’aroma e renderla più digeribile.

Questo piccolo escamotage mi è stato insegnato da un signor Verduraio un’estate di qualche anno fa in Sardegna, mentre ero in vacanza nella bellissima isoletta di S’Antioco. Là hanno queste cipolle bianche meravigliose, giganti che mangiano in insalata con pomodori e cetrioli,  dei cetrioli stranissimi: lunghi lunghi e pelosi, ed è stato proprio lui a spiegarmi come fare sia l’insalata che il trucco delle cipolle.

Cipolla cruda: come rimuovere il forte
 
Prep time
Cook time
Total time
 
La cipolla cruda: amore odio. E’ buona, ma si ripropone o a volte è troppo forte. Ecco come togliere il sapore pungente e lasciare l’aroma.
Author:
Serves: 1
Ingredients
  • 1 cipolla
  • Acqua molto fredda
  • Ghiaccio (se lo avete)
  • Aceto bianco
Instructions
  1. Tagliate la cipolla a fettine sottili, a julienne, o come vi serve per il piatto
  2. Riempi una ciotola di vetro o plastica di acqua molto fredda, aggiungi qualche cubetto di ghiaccio e un po’ di aceto bianco, diciamo una paio di cucchiai ogni 500 ml di acqua, ma anche di più per un sapore più marcato.
  3. In alcuni casi, in mancanza dell’aceto bianco ho usato quello rosso o anche quello balsamico. Con quello rosso si ottiene più o meno lo stesso risultato che si ottiene con l’aceto bianco. Ovviamente le cipolle assumono un colore più rosato. Ho trovato invece l’aceto balsamico essere meno efficace nella rimozione dell’agro dalle cipolle.
  4. Al momento di usarle (lasciatele almeno 15/20 minuti), scolatele e tamponatele asciutte con un po’ di carta da cucina.
  5. Il risultato sarà una cipolla molto croccante, per via del ghiaccio e dell’acqua fredda, profumata, ma senza quel sapore pungente e agro che a volte da crudo potrebbe un po’ infastidire.
  6. Come dico sempre: in cucina sono i dettagli a fare la differenza.

 

 

Questo post è disponibile anche in: Inglese

Potrebbero anche interessarti

Nessun Commento

Invia risposta

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.